fbpx
Love for Bike

Il Vesuvio in MTB

Già da tempo stavamo programmando io e mio cugino questa splendida e faticosa uscita vero il Vesuvio. E’ la prima volta che ci accingiamo a raggiungere quote così elevate in MTB.

Partenza di sabato mattina ore 07.30 direzione Napoli per poi deviare verso i paesi vesuviani.
San Giovanni a Teduccio, San Giorgio a Cremano, Portici e si sale verso le pendici del Vesuvio.

Raccogliendo informazioni durante il tragitto iniziamo questa salita senza fine. Il versate che decidiamo di salire è quello che parte da Portici e sale verso l’ Osservatorio Vulcanologico Vesuviano – INGV.

Decidiamo di non proseguire visto l’enorme sforzo fatto, ma come nostro solito invece cambiamo idea e proseguiamo verso la vetta.
Quelli che ci aspettano sono km di salita da paura, la fatica si inizia a far sentire e con ritmo regolare dopo tanto sudore finalmente vediamo la vetta.

Una fantastica immagine a conclusione di tanto sforzo e sudore.

In discesa la cosa che ci ha sorpreso molto, nonostante avevamo giubbini antivento, è stato il freddo gelido che ci ha recato un bel pò di problemi. In aiuto arriva il caldo del motore di un autobus che decidiamo di seguire per evitare il freddo gelido. Arriviamo alla base dopo 67Km stanchi ma felici di aver fatto una così bella impresa.

Il Vesuvio con il suo Parco naturale merita molta attenzione, per la sua particolare posizione e conformazione.
Visitatelo, non per forza in bici 😉

29 Condivisioni

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi